Benvenuti! E-Mail: info@vetreriarecrosio.com, Telefono: +39 011 246 3953

Chi siamo

pavone

Vetrata legata a piombo

La Vetreria Recrosio Miro di Torino nasce nel lontano 1968 da una lunga e consolidata tradizione familiare nella lavorazione vetro. Evolutosi nel corso degli anni, Recrosio Miro si afferma come artigiano del vetro nell’arredamento e nel design: dalle più classiche vetrate legate a piombo a tema sacro e profano, alle realizzazioni in vetro fusione dai colori sgargianti, dagli specchi semplici o decorati, ai complementi d’arredo, quadri artistici e oggettistica.

Ogni prodotto viene studiato, progettato e realizzato per il singolo cliente, soddisfacendo le sue richieste e le sue esigenze funzionali e artistiche.

Ogni creazione viene ad essere un pezzo unico di artigianato, personalizzato e interamente realizzato a mano.

 

Storia di un mestiere di famiglia

composizione

Composizione in vetrofuzione

La famiglia Recrosio è una famiglia di vetrai.
Originari della Valle Soana, si spostavano di borgata in borgata per andare a sostituire i vetri rotti delle finestre.
Percorrevano impervi sentieri di montagna, portandosi sulle spalle il pesante carico di vetri legati ad un rudimentale zaino.
In seguito al progressivo spopolamento delle montagne verificatosi all’inizio del 1900, la famiglia abbandonò la borgata Nivolastro per trasfersi a Torino dove fondò la prima azienda vetraria che servì la città in fase di sviluppo ed espansione.
Gli specchi venivano realizzati in sede, utilizzando metodi di argentatura antichi, oggigiorno ormai quasi dimenticati.

Le realizzazioni della vetreria sono andate di pari passo con i tempi, modificando, evolvendo e creando tecniche nuove per soddisfare il cambiamento di stili, gusti e mode.
Le vetrate sono diventate un complemento d’arredo delle case. Non più dunque soltanto vetrate a tema sacro per chiese e cimiteri, ma anche finestre colorate in sostituzione di tendaggi.
Gli specchi sono stati arricchiti di decorazioni e applicazioni.
colori ceramici e gli ossidi metallici hanno assunto il ruolo di protagonisti nella realizzazione di fusioni per porte, finestre, orologi, quadri e oggettistica regalando effetti cromatici e giochi di luce unici.

Spostando lo sguardo al passato, si può vedere la lunga strada percorsa, dalla borgata di montagna fino all’Eccellenza Artigiana della Regione Piemonte, riconoscimento assegnato a Recrosio Miro nel 2002 per la qualità delle creazioni del laboratorio vetraio.

Eccellenza Artigiana

Marchio Piemonte Eccellenza Artigiana